Tracciando l’attività dell’utente, l’esercizio, l’apporto calorico e il sonno, i dispositivi Fitbit aiutano gli utenti a monitorare le proprie abitudini alimentari e le attività: i dati raccolti dai dispositivi Fitbit, dunque, possono aiutare le persone a diventare più sane, seguendo uno stile di vita migliore. Ma i sistemi Fitbit non fanno solo questo: i dati raccolti, infatti, hanno implicazioni anche per gli operatori sanitari e per le compagnie assicurative. Fitbit aggrega statistiche sulla salute e dati sulle abitudini di fitness e li condivide con partner strategici. Inoltre, con il permesso dell’utente, possono essere condivisi anche dati personali e individuali. Ad esempio, il servizio HealthVault di Microsoft consente agli utenti di caricare e condividere i propri dati Fitbit con professionisti della salute. Dati come questi possono potenzialmente fornire ai medici un quadro molto completo della salute e delle abitudini generali di un paziente.

 

Dettagli tecnici

I dispositivi Fitbit raccolgono una serie di dati, tra cui il numero di scalini, i passi compiuti, la distanza percorsa/corsa, i minuti attivi al giorno, l’apporto calorico, le calorie bruciate e i modelli di sonno. Non si sa molto sull’infrastruttura Big Data dei Fitbit, ma da una rapida occhiata alla pagina della società indica che potrebbe funzionare con tecnologia di database SQL, Hadoop, Python e Java.

 

BIG DATA: il doppio vantaggio delle aziende.

 

 

Condividi:

Comments are closed.

Privacy Preference Center

Google Analytics

Attraverso Google Analytics raccogliamo informazioni sulla tua esperienza di navigazione al fine di offrirti la migliore esperienza possibile.

_ga, _gac_UA-17500630-1, _gid
_ga, _gac_UA-17500630-1, _gid
_ga

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?